Scala, Madama Butterfly molto giapponese

Con 'Madama Butterfly', un'opera di Giacomo Puccini tornerà a inaugurare, mercoledì prossimo 7 dicembre, una stagione scaligera ben 33 anni dopo la prima di 'Turandot', nel 1983. Dell'evento si parla diffusamente da almeno un mese a questa parte sui giornali, a Milano dove coincide con la festa di Sant'Ambrogio, patrono della città, ma solo oggi è stato ufficialmente presentato, nel ridotto dei palchi, dal Sovrintendente Alexander Pereira alla presenza del Maestro Riccardo Chailly, del regista Alvis Hermanis, con le principali voci protagoniste: Maria José Siri (Cio-Cio-San), Bryan Hymel (Pinkerton) e Carlos Alvarez (Sharpless). E per decisione del direttore Chailly questa versione di Madama Butterfly sarà la stessa della prima assoluta dell'opera, che dopo il fiasco clamoroso del 16 febbraio 1904 fu modificata da Puccini e mai più rappresentata. "Un modo - ha detto il Maestro - per concedere un riscatto a Puccini, per un fiasco immeritato".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Torna la Sky del Canto di Carvico: tutti dietro al nastro di partenza il 2 aprile
    BergamoNews
  2. Bimba investita a Caprino: fermato un 40enne di Calolzio
    Resegoneonline.it
  3. Non ha mai preso la patente, 5.000 euro di multa all'allenatore di Sulbiate
    Il Cittadino MB
  4. Indoor rowing, la Guzzi al Challenge 2017 con le sue 'aquile rosse'
    Lecco Notizie
  5. Bergamo, agli internazionali di tennis Seppi preferisce la polenta a integratori e banane
    Milano Repubblica

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sotto il Monte Giovanni Xxiii

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...