Morti corsia: lei voleva uccidere cugino

Dalle intercettazioni tra l'infermiera Laura Taroni e il medico Leonardo Cazzaniga emerge la volontà di uccidere un cugino acquisito della donna "colpevole - riferiscono gli inquirenti - di farsi ancora mantenere dalla ex moglie". "Se un giorno venisse giù in ospedale da noi...Trac! - dice Laura Taroni in un'intercettazione - Tra il chiaro e lo scuro, gli è venuto un infartaccio". La donna ride. L'intercettazione risale al 29 febbraio scorso ed è una 'ambientale' eseguita a bordo di una auto. "I due indagati - annotano i pm nella richiesta d'arresto - parlano dell'omicidio come un modo per risolvere tutte le situazioni con disarmante tranquillità".

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il futuro scalo merci, nel vertice spunta l'ipotesi Terno d'Isola
  2. Merate, cinque ambrogini d'oro e due encomi: ecco i premiati
    Il Giorno.it
  3. Pirellone, spunta un "no" luminoso E scoppia la polemica in Regione
    EcodiBergamo
  4. Sofia Goggia non si ferma più Seconda nella discesa in Canada
    EcodiBergamo
  5. Salvini a Bergamo per il No al referendum: 'Temo irregolarità di Renzi' video
    BergamoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sotto il Monte Giovanni Xxiii

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...