Aids, fiocco rosso sotto Pirellone

Un fiocco rosso 'umano' per dire stop all'Aids. E' il flash mob che hanno realizzato rappresentanti del Consiglio e della Giunta della Regione Lombardia insieme ad altri cittadini all'esterno di Palazzo Pirelli, indossando delle magliette rosse e formando il simbolo della battaglia all'Aids. In occasione della Giornata mondiale della lotta all'Aids il Pirellone si illumina con la scritta 'Stop Aids'. "In Lombardia nel 2015 ci sono stati più di 800 nuovi casi di infezione da Hiv", ha ricordato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera, in una conferenza stampa prima del flash mob. Il vicepresidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti ha evidenziato "l'unione di tutto l'arco politico in una battaglia così importante". "Occorre realizzare prevenzione anche e soprattutto da una nuova cultura che riparta dalla persona" ha commentato in un messaggio da Bruxelles, dove si trova per impegni istituzionali, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo.

ANSA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Sotto il Monte Giovanni Xxiii

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...